Geolocalizza lo smartphone rubato in un negozio di elettronica e chiama i carabinieri

I militari hanno individuato il telefono nella zona di Monteverde e poi denunciato il negoziante per ricettazione

Immagine di repertorio

Era stata derubata del suo costoso smartphone la settimana scorsa e, dopo aver sporto denuncia di furto, non si è rassegnata e ha continuato a cercarlo tramite l’applicazione di geolocalizzazione. Così la vittima, una 21enne originaria della Colombia ma residente a Roma, in uno dei tentativi svolti, ha individuato la posizione del dispositivo e ha subito allertato i Carabinieri.

I militari, arrivati sul posto, hanno individuato il punto esatto segnalato dal GPS dell’apparato in un negozio di vendita di prodotti di elettronica gestito da un cittadino del Bangladesh di 28 anni, a Monteverde, ed hanno deciso di perquisire il locale.

All’interno, occultato in un cassetto, i Carabinieri hanno rinvenuto il telefono cellulare della vittima. Durante le operazioni sono stati sequestrati altri 9 telefoni cellulari di varie marche, un iPad e 2 computer portatili, ritenuti di illecita provenienza, nonché varie apparecchiature utili per favorire l’accesso abusivo a sistemi informatici.

I Carabinieri, che hanno denunciato a piede libero l’uomo per ricettazione. Proseguono gli accertamenti per risalire ai proprietari degli oggetti sequestrati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento