Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Vitinia / Viale Gianluigi Bonelli

Mezzocammino, rubano apparecchi digitali dalla scuola Fiori di Loto

I quattro malviventi sono stati bloccati in via Gianluigi Bonelli. Oltre alla refurtiva, i cittadini romeni sono stati trovati in possesso di numerosi arnesi per lo scasso

Hanno tentato un furto all'interno della scuola Fiori di Loto in via Gianluigi Bonelli. Nella notte, i Carabinieri della Stazione Roma Vitinia hanno arrestato due donne e due uomini romeni di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora con l'accusa di furto aggravato.

I malviventi avevano appena rubato dalla scuola alcune fotocamere con relative apparecchiature digitali, e si stavano apprestando ad allontanarsi a bordo di un'auto, con targa britannica, intestata ad un altro connazionale. 

Proprio in quel momento sono intervenuti i Carabinieri che hanno notato i ladri mentre salivano frettolosamente nell'abitacolo. Oltre alla refurtiva, i cittadini romeni sono stati trovati in possesso di numerosi arnesi per lo scasso utilizzati per forzare le porte finestre che consentono l'accesso all'edificio.

Si tratta del secondo furto sventato, in pochi giorni, dai Carabinieri della Stazione di Vitinia. Mercoledi scorso, infatti,  gli uomini dell’Arma avevano arrestato 2 giovani, di cui uno minorenne, che stavano mettendo a segno un furto in un'officina di Acilia.

La stessa notte, i militari della Stazione Roma Casalpalocco avevano inseguito e arrestato due cittadini romeni sorpresi a rubare in un cantiere all'Infernetto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzocammino, rubano apparecchi digitali dalla scuola Fiori di Loto

RomaToday è in caricamento