Cronaca largo delle Marianne

Ostia, i ladri ripuliscono la scuola Acqua Rossa: rubati soldi e pc

I ladri, che già hanno colpito in passato, sono entrati scavalcando il cancello, forzato la porta allarmata e si sono diretti ai piani. Indaga la Polizia di Ostia

Continuano i furti nelle scuole. Ad essere colpita, per la terza volta in poco tempo, è la Acqua Rossa di Ostia in largo delle Marianne. Il modus operandi dei ladri, ormai, è collaudato.

Prima entrano scavalcando il cancello e forzando la porta allarmata, poi saccheggiano distributori automatici e le casse. Questa volta, però, sono stati rubati anche pc e una tv. Non è la prima volta che le scuole del litorale vengono assaltate dai ladri. 

A Maccarese, per esempio, è andata in scena una raccolta fondi al Castello per far tornare a sorridere l'istituto di scuola superiore Leonardo Da Vinci, in via di Maccarese 38. Il plesso scolastico, ad inizio 2016, subì due furti. 

Nel primo colpo avvenuto il 29 febbraio scorso ignoti rubarono 30 computer, i contanti dalle casse dell'istituto e svuotarono le gettoniere delle macchinette automatiche. Un danno di circa 15mila euro, secondo una prima stima. Nel secondo, avvenuto nella notte del 30 marzo, i ladri hanno fatto il resto portandosi via dodici computer e soldi. Spariti anche microfoni, altoparlanti e un mixer. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, i ladri ripuliscono la scuola Acqua Rossa: rubati soldi e pc

RomaToday è in caricamento