Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Torrevecchia / Via Mattia Battistini

Torrevecchia: ruba rame all'isola ecologica, poi aggredisce carabiniere con un cacciavite

Due romeni in manette per il furto di materiale elettrico. Dopo un breve tentativo di fuga sono stati arrestati ma nella colluttazione uno di loro ha ferito un carabiniere con un cacciavite

Nella tarda serata di ieri, due cittadini romeni di 17 e 26 anni si sono introdotti furtivamente nell'isola ecologica dell'Ama. Una volta all'interno del complesso di via Mattia Battistini, i due hanno iniziato a rovistare a caccia di materiale elettrico dal quale avrebbero poi estratto del rame, il richiestissimo "oro rosso".

LA COLLUTTAZIONE - I due malintenzionati però, per loro sfortuna, sono stati notati dai carabinieri. Alla vista dei militari hanno provato a scappare a piedi. La loro corsa però è durata poco in quanto sono stati raggiunti e ammanettati. Nel corso dell'arresto è nata una collutazione in cui il 26enne ha colpito con un cacciavite uno dei due carabinieri ferendolo alla gamba in maniera non grave. Una volta bloccati, i due sono stati ammanettati e condotti in caserma. Adesso dovranno rispondere delle accuse di rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale, reati per i quali saranno processati per direttissima.

SOLIDARIETA' AMA - Ringraziamento e solidarietà al carabinieri ferito arriva dal presidente dell'Ama Piergiorgio Benvenuti:Voglio ancora una volta  esprimere tutta la gratitudine mia e dell’azienda che rappresento ai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che hanno nuovamente sventato un tentativo di furto in un centro di raccolta Ama assicurando alla giustizia i responsabili.  Due malviventi , infatti,  sono stati colti in flagrante la scorsa notte nella nostra struttura di via Mattia Battistini mentre tentavano di trafugare del materiale elettrico da cui poter estrarre del rame. Nella breve colluttazione uno dei militari intervenuti sul posto è rimasto ferito, fortunatamente in modo lieve, da un’arma impropria. Ci tengo a rivolgere a questo carabiniere i migliori auguri per una rapida guarigione. Come ho già sottolineato in altre occasioni la collaborazione costante con gli operatori delle Forze dell’Ordine è fondamentale e ci aiuta enormemente a svolgere il nostro lavoro quotidiano al servizio della città. E’ nostra intenzione intensificare ulteriormente questa sinergia in modo da prevenire i tentati furti all’interno dei nostri centri di raccolta per i rifiuti ingombranti ed elettronici che mirano soprattutto al rame, un vero e proprio “oro rosso” che fa particolarmente gola alla piccola criminalità per i guadagni che è in grado di fruttare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrevecchia: ruba rame all'isola ecologica, poi aggredisce carabiniere con un cacciavite
RomaToday è in caricamento