menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grottaperfetta: ruba 25 chili lettere da una cassetta postale, preso 50enne

L'uomo ha cercato di fuggire a bordo di uno scooter. I carabinieri lo hanno raggiunto e arrestato. A suo carico anche una denuncia per guida senza patente

C'è chi ruba gioielli e oggetti di valore e chi è più attratto dalle lettere postali. E' il caso di un 50enne romano, arrestato ieri 2 aprile dai Carabinieri.

LA FUGA - Durante la serata, il cittadino è stato sorpreso dai militari in piazza Accademia Antiquaria. Era intento a rubare la corrispondenza da una cassetta postale. Non essendo un dipendente di Poste Italiane, alla vista dei Carabinieri, ha pesato che la soluzione migliore fosse darsi alla fuga. Salito a bordo di uno scooter, ha cercato di dileguarsi. Ma la sua corsa è durata poco. Gli uomini dell'Arma lo hanno infatti inseguito e raggiunto.

LA PERQUISIZIONE - Cinquantenne e ciclomotore sono stati perquisiti e i militari hanno scovato il bottino: 25 kg di corrispondenza. Insieme a questa sono state trovate anche le chiavi usate dall'uomo per aprire le cassette postali.

GLI ACCERTAMENTI - I successivi accertamenti hanno consentito di appurare che il ladro guidava senza patente. Gli era stata revocata infatti nel 2006, quando aveva deciso di appropriarsi di una targa smarrita e di posizionarla dietro al suo scooter.

IL FERMO - E' stato ovviamente denunciato. Il furto di corrispondenza gli è invece costato un arresto. I Carabinieri lo hanno accompagnato in caserma, dove resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Adesso dovrà aspettare di essere processato presso le aule di piazzale Clodio.

IL PRECEDENTE - Il furto di lettere non è in realtà una novità. Già nel maggio 2013 si era verificato un episodio simile. Allora i militari avevano rinvenuto 1068 lettere affrancate in un'Opel Agila rubata e lasciata aperta.

IL VIDEO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento