rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Piazza dei Cinquecento

Ennesimo furto in un negozio: tredicenne recidiva riaffidata ai genitori

La minorenne, non imputabile, è nota ai carabinieri da quando aveva 10-11 anni. Più volte è stata sorpresa a rubare in negozi del centro. Ieri, con una 20enne, aveva rubato occhiali per 1000 da Termini

E' un po' lo specchio dell'impotenza delle forze dell'ordine nei confronti di episodi di microcriminalità che si verificano nella Stazione Termini e in molti negozi del centro di Roma. Ieri una ragazzina di 13 anni è stata fermata e riconosciuta responsabile del furto di occhiali in un negozio del Forum della stazione. La sua età però non la rende imputabile e per questo se l'è cavata con il riaffido ai genitori. 

COMPLICE DI UNA VENTENNE - L'ultimo episodio ieri, quando ha aiutato una ventenne nel furto in un negozio. le due straniere sono state sorprese dai Carabinieri all’esterno di un negozio di ottica sito all’interno del Forum Termini, subito dopo aver nascosto alcune paia di occhiali da sole rubati all’interno di una borsa schermata idonea a superare le barriere antitaccheggio senza far scattare l’allarme.

Lo stratagemma utilizzato aveva funzionato, ma una volta all’esterno del negozio e quando erano sicure di averla fatta franca, le due giovani hanno trovato una pattuglia dei Carabinieri di San Lorenzo in Lucina che avendole riconosciute le hanno sottoposte a controllo trovando il bottino. La minorenne, non imputabile, è stata riaffidata ai genitori mentre la complice, 20enne, è stata arrestata e accompagnata in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovrà rispondere di furto aggravato. La refurtiva recuperata dai Carabinieri, per un valore di circa 1000 euro è stata riconsegnata al titolare del negozio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo furto in un negozio: tredicenne recidiva riaffidata ai genitori

RomaToday è in caricamento