Spara a ladro a Monterotondo: presi i tre complici del tentato furto. Si nascondevano a Borghesiana

Sarebbero i complici del 16enne albanese ferito con un colpo di pistola dalla vittima del furto, Andrea Pulone   

Immagine d'archivio

Sono in stato di fermo da 48 ore i tre ladri che lo scorso 26 aprile hanno tentato di rubare in una casa di in via San Matteo a Monterotondo. Individuati dai Carabinieri dopo un'intensa attività di indagine, sono loro i complici del 16enne albanese ferito con un colpo di pistola dalla vittima del furto, Andrea Pulone.   

L'operazione, condotta nella notte, si è concentrata nel quartiere della Borghesiana dove i tre uomini vivevano, e dove si erano nascosti per far perdere le loro tracce.

I militari li hanno rintracciati al termine di una lunga e articolata indagine, fatta di pattugliamenti a tappeto dell'intera zona della Capitale e del suo hinterland, e coadiuvata dalle immagini del sistema di videosorveglianza del Policlinico Agostino Gemelli. E' qui che i tre hanno lasciato il complice ferito prima di darsi alla fuga. 

Parla il padrone di casa: "Avevano una spranga"

Fondamentale anche il ritrovamento dell'auto con cui i quattro si sono allontanati da Monterotondo dopo il tentato furto. Andrea Pulone, che al ritorno nella sua abitazione si è trovato di fronte i ladri, ha fatto fuoco con una pistola di sua proprietà, regolarmente detenuta, ed è ora indagato per eccesso di legittima difesa. E' ancora al vaglio dei carabinieri invece la posizione dei tre fermati, che sono stati trattenuti e interrogati in caserma per tutta la notte.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento