rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Tivoli / Via dei Fauni

Tivoli Terme: lei faceva il palo lui rubava le marmitte, arrestati

La coppia è stata scovata dai carabinieri in via dei Fauni. Otto i catalizzatori trovati nel bagagliaio della loro auto

Lei faceva il 'palo' per segnalare arrivi poco graditi mentre lui si infilava sotto le automobile e smontava i catalizzatori delle marmitte. A fermare una coppia di ladri di tubi di scappamento i carabinieri della compagnia di Tivoli che hanno colto in flagranza di reato i due cittadini romeni, in trasferta dalla Capitale, mentre epredavano le autovetture parcheggiate nella zona di Tivoli Terme, l'arresto la notte tra il 28 ed il 28 maggio.

FURTO CATALIZZATORI - La coppia di malviventi è stata notata dai militari, diretti dal capitano Emanuela Rocca, mentre provava a mettere a segno l'ennesimo furto in via dei Fauni. Sottoposti a controllo, i due sono stati trovati con 8 catalizzatori appena smontati nascosti nel bagagliaio della loro auto.

MERCATO NERO - I due sono poi stati arrestati.  I carabinieri stanno cercando i proprietari delle auto derubate delle marmitte.Secondo quanto ipotizzato dalle forze dell'ordine la coppia rubava i catalizzatori per poi rivenderli al mercato nero. Indagini in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tivoli Terme: lei faceva il palo lui rubava le marmitte, arrestati

RomaToday è in caricamento