Locanda dei Girasoli, non c'è pace: ladri rubano soldi e computer

Nel primo pomeriggio ignoti sono entrati del locale di via dei Sulpici, al Quadraro, portando via l'incasso della sera precedente, un computer ed una stampante, per un danno quantificato in quasi 2000 euro

Non c'è pace per la Locanda dei Girasoli, il locale del Quadraro famoso nel mondo come modello di integrazione perché gestito da ragazzi con sindrome di down. Alla possibile chiusura, denunciata da mesi - alla quale hanno fatto seguito appelli e raccolte firme -, da ieri si è aggiunto un ignobile furto. Nel primo pomeriggio ignoti sono entrati del locale di via dei Sulpici, al Quadraro, portando via l'incasso della sera precedente, un computer ed una stampante, per un danno quantificato in quasi 2000 euro. 

"Un atto squallido che arriva proprio nel momento del massimo sforzo per trovare una soluzione che permetta la sopravvivenza di un luogo simbolo di Roma", commenta Paolo Masini, roma best practices award. "Raddoppieremo gli sforzi per sostenere la Locanda. Speriamo che gli enti locali facciano altrettanto". 

Ieri, nonostante il furto, il locale ha regolarmente aperto come testimoniano le immagini sui social con la presenza d'eccezione di Giulio Golia, inviato de Le Iene. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento