Saccheggiano Leroy Merlin e nascondono refurtiva nel passeggino del figlio

In manette i due ladri, un 27enne e la sua compagna. L'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del processo, mentre la donna, che non aveva precedenti, è stata denunciata a piede libero

Avevano rubato arredi bagno nel punto vendita Leroy Merlin di Fonte Laurentina. I due ladri, un romeno di 27 anni, con precedenti di polizia, e denunciato la sua compagna, connazionale di 24 anni, non sono però sfuggiti ai Carabinieri della Stazione Roma Divino Amore che li hanno fermati.

Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione di reati contro il patrimonio, i Carabinieri hanno controllato i giovani nei pressi dell’uscita del negozio e li hanno sorpresi in possesso di diversi arredi per il bagno che avevano nascosto nelle tasche del passeggino del loro figlio.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al responsabile del negozio. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del processo, mentre la donna, che non aveva precedenti, è stata denunciata a piede libero. Entrambi dovranno rispondere del reato di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento