Cronaca Piazza Campo de' Fiori

Campo de' Fiori: prima lo picchiano e poi gli rubano l'I-pod

In manette un gruppo di 4 ragazzi, denunciato un minorenne. Il fermo dopo un inseguimento per le stradine del centro storico

Manette ai polsi per quattro giovani ragazzi e una denuncia per un minorenne per il furto di un Ipod. La banda ha provato a fuggire ma è stata immediatamente rintracciata e fermata da una pattuglia della polizia. E' successo a Campo de' Fiori dove la vittima è stata prima picchiata e poi derubata del suo telefono cellulare.

IL FURTO -  Durante i consueti servizi di controllo del territorio in via dei Giubbonari alcuni agenti del Commissariato Trevi – Campo Marzio, hanno incontrato due giovani ragazzi che li hanno informati di essere all'inseguimento di un gruppo di giovani che avevano rubato l' Ipod a un loro amico mentre si trovavano in  piazza di Campo de' Fiori. 

L'INSEGUIMENTO - I Poliziotti si sono messi all'inseguimento del gruppo di ladri seguendo la direzione indicata dei due giovani. Dopo poco tempo hanno rintracciato il giovane derubato e poco più avanti il ladro, un 34 enne residente nella provincia di Roma.

I COMPLICI - Nonostante gli agenti avessero trovato il ladro, dell'ipod nessuna traccia. Dopo insistenti domande, messo alle strette soprattutto di fronte all'unanime testimonianza delle vittime, ha ammesso di essere l’autore della rapina ma di aver dato l'oggetto agli componenti del gruppo, che nel frattempo si erano dati alla fuga. 

LE RICERCHE - Scattate nuove ricerche, poco distante sono stati fermati altri quattro ragazzi, una ragazza e tre ragazzi, uno dei quali 17enne, corrispondenti alla descrizione delle vittime. L'ipod lo avevano nascosto dietro il pneumatico di un'auto in sosta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo de' Fiori: prima lo picchiano e poi gli rubano l'I-pod

RomaToday è in caricamento