Marranella: ennesimo furto di gasolio al deposito Ama di via Teano

Sono due i predoni arrestati dai carabinieri con 75 litri di carburante appena rubato. Il fermo nell'ambito dei controlli dei carabinieri della Compagnia Casilina

L'indirizzo ed il luogo sono sempre gli stessi: deposito Ama di via Teano. Preso di mira ripetute volte i ladri hanno provato per l'ennesima volta a ripulirlo di qualcosa prendendo di mira il gasolio presente in alcuni veicoli in sosta. Protagonisti in negativo due cittadini romeni di 28 e 35 anni, arrestati dai carabinieri dopo aver rubato 75 litri di carburante dal deposito della Marranella.

CONTROLLI DEI CARABINIERI - Gli arresti nell'ambito dei controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma Casilina, in collaborazione con i militari dell’8° Reggimento “Lazio”, che hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, nel quartiere di Tor Pignattara. Il bilancio complessivo dell’attività dei Carabinieri è di due persona arrestate e undici denunciate a piede libero.

PRESIDENTE AMA - Gli arresti hanno trovato il plauso del presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti: "Desidero esprimere un sentito ringraziamento ai Carabinieri della compagnia Roma Casilina che hanno assicurato alla giustizia i responsabili del tentato furto di carburante da alcuni veicoli in sosta all’interno del deposito Ama di via Teano. Purtroppo si tratta di atti che possono rallentare la normale attività dei nostri mezzi, procurando quindi anche un danno alla collettività. Fortunatamente queste azioni criminali non vanno quasi mai a buon fine grazie alla stretta sinergia di sforzi tra il nostro personale e le Forze dell’Ordine”.

11 DENUNCE - Le denunce invece sono scattate per un cittadino romeno ed uno italiano, rispettivamente di 46 e 65 anni, entrambi evasi dal regime degli arresti domiciliari a cui erano ristretti; per un 23enne cittadino romeno sorpreso dopo aver trafugato generi alimentari da un supermarket; per un 42enne romano, ristretto al regime degli arresti domiciliari, che durante il controllo dei Carabinieri ha proferito frasi ingiuriose nei loro confronti; per due cittadini italiani di 45 e 52 anni, trovati in possesso di un coltello a serramanico e un grosso taglierino; per un 44enne romano sorpreso alla guida della sua auto con la parente revocata; per un 36enne italiano in violazione degli obblighi a cui era sottoposto; per un 33enne ed una 46enne, entrambi romani, con l’accusa di resistena a Pubblico Ufficiale ed infine per un 30enne cittadino afgano che a seguito di una lite ha picchiato un cittadino del Bangladesh cagionandogli lesioni guaribili in 25 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

POSTI DI BLOCCO - Nel corso del servizio sono state complessivamente controllate: 85 persone, 47 veicoli e 16 persone sottoposte a misure di restrizione della libertà personale. Numerosi posti di controllo sono stati inseriti nel piano attuativo dell’operazione: i Carabinieri hanno elevato 5 contravvenzioni al Codice della Strada oltre e segnalato 2 persone alla Prefettura in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti. 12 sono invece gli esercizi commerciali sottoposti a controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento