Cimitero Prima Porta: 60enne ruba fiori al camposanto, arrestata

La donna è stata fermata dai carabinieri dopo aver prelevato le piante nell'area comune della zona deposito dell'area cimiteriale Flaminio

Il cimitero Flaminio

E' partita da Guidonia ed è arrivata al Cimitero Flaminio, qui è stata però sorpresa dai carabinieri della Compagnia Roma Cassia che l'hanno fermata ed arrestata mentre rubava mazzi di fiori nell’area comune della zona deposito del Campo Santo. A finire in manette al camposanto di Prima Porta una donna di 60 anni, originaria della provincia di Catanzaro ma da tempo residente nel Comune della provincia nord este della Capitale, arrestata dai militari con l’accusa di furto. 

RITO DIRETTISSIMO - La donna, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata posta agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che si terrà nella mattinata odierna nelle aule del Tribunale di Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL PRESIDENTE DI AMA - L'arresto della donna ha trovato il commento del presidente di Ama Daniele Fortini che in una nota stampa scrive: "Ieri mattina, subito dopo l’apertura al pubblico del Cimitero Flaminio, il personale Ama –Cimiteri Capitolini addetto alla vigilanza, nelle consuete attività di perlustrazione, ha sorpreso e fermato una donna che stava riempiendo la propria autovettura di mazzi di fiori, trafugati dalle tombe presenti nell’area attigua alla camera mortuaria. Il personale Ama ha immediatamente allertato i Carabinieri della stazione Cassia e sporto denuncia. I militari sono intervenuti e hanno proceduto al fermo della donna che successivamente è stato tramutato in arresto. Il mio ringraziamento- sottolinea il Presidente di Ama Daniele Fortini - va ai Carabinieri per il tempestivo intervento e, naturalmente, anche al nostro personale che si è rivelato come sempre efficiente e professionale. La collaborazione tra gli addetti alla sicurezza dei Cimiteri Capitolini e gli operatori delle Forze dell’Ordine è stata ancora una volta efficace. Nei giorni scorsi, al Cimitero Flaminio, la pronta segnalazione degli addetti Ama aveva permesso ai Carabinieri di assicurare alla giustizia altri 2 ladri di fiori".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento