rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Centro Storico / Piazza di San Marco

Torna a casa la croce rubata nel 2005 dalla basilica San Marco Evangelista in Campidoglio

La sacra reliquia era stata venduta a un imprenditore milanese

E' tornata da dove era stata rubata quasi 20 anni fa. E' stata infatti restituita al parroco della basilica di San Marco Evangelista in Campidoglio, Renzo Giuliano, dal comandante del nucleo per la tutela del patrimonio culturale (TPC) di Genova, maggiore Caprio Alessandro, una croce astile in lamina di ottone sbalzato e argentato su anima lignea con sacra reliquia della croce di Gesù Cristo, trafugata in epoca antecedente all’anno 2005 dalla chiesa del centro storico della Capitale. 

L’indagine dei carabinieri, coordinati in una prima fase dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Genova e successivamente dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Milano, ha avuto origine nel maggio 2022, quando l’ufficio esportazione oggetti e antichità d’arte della Soprintendenza ligure ha interessato lo speciale reparto dell’Arma per la verifica del prezioso manufatto, presentato in esportazione. 

Croce Basilica San Marco Evangelista in Campidoglio 2

Di fondamentale importanza si è rivelata la consultazione della “Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti” gestita dal comando Tpc, la più grande del mondo con oltre 1.3 milioni di files relativi a beni da ricercare, all’interno della quale è stato individuato il bene oggetto di furto dando avvio all’attività investigativa finalizzata al rintraccio dell’opera e all'individuazione delle responsabilità. 

L’attività investigativa ha portato immediatamente al sequestro del prezioso manufatto e permesso di accertare che lo stesso, prima di essere presentato per l’esportazione, era stato venduto a un’asta cittadina. Veniva, pertanto, identificato in un imprenditore milanese l’intestatario del mandato di vendita. Il dettagliato quadro probatorio fornito all’autorità giudiziaria milanese ha determinato l’emissione del provvedimento di dissequestro con restituzione della croce astile alla basilica di provenienza, dove è stata ricollocata al centro del globo a essa coevo per tornare alla sacra funzione da cui era stata strappata. Alla cerimonia di consegnare era presente anche il cardinale Angelo De Donatis, vicario generale di Sua Santità per la diocesi di Roma.

Croce Basilica San Marco Evangelista in Campidoglio 3


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a casa la croce rubata nel 2005 dalla basilica San Marco Evangelista in Campidoglio

RomaToday è in caricamento