rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Bologna / Via Catanzaro, 3

Il circolo Pd preso di mira dai ladri: rubati un pc, soldi e le bandiere della pace

E' successo in via Catanzaro. Ignoti hanno forzato la finestra al piano terra e portato via anche 100 euro. Indaga la Digos

Hanno piegato le sbarre al piano terra di via Catanzaro 3 in zona piazza Bologna, hanno forzato la finestra ed è presumibilmente da lì che si sono introdotti all'interno del circolo Pd Italia-Lanciani, frugando in ogni stanza e portando via un pc e un magro bottino da 100 euro. 

A denunciarlo è il segretario Vittorio Infante in un post Facebook di mercoledì 11 maggio, ma i fatti risalgono alla notte tra lunedì 9 e martedì 10. "I militanti se ne sono accorti nella giornata di martedì - racconta a RomaToday - ma solo la sera si sono resi conto anche dei furti. Hanno portato via la bandiera del partito e quella della pace, il computer che utilizzavamo per le riunioni da remoto e i pochi soldi custoditi all'interno del locale". 

Le indagini sono in corso. Ad intervenire in un primo momento sono stati gli agenti del commissariato Porta Pia, dopidiché il caso è stato preso in carico dalla Digos, dove Infante ha sporto denuncia. "Non è la prima volta purtroppo - prosegue il segretario - in realtà dal 2019, cioè da quando sono io in carica, siamo stati presi di mira". 

Bandiere rubate (ormai quindici in totale), il gazebo di fronte all'ufficio postale di piazza Bologna sfregiato in campagna elettorale, minacce e insulti: "Ho ricevuto diversi biglietti anonimi, anche nella mia cassetta postale - fa sapere Infante - in cui sono stato personalmente insultato". Il circolo chiede protezione e risposte da parte delle forze dell'ordine. "Saremo sempre dalla parte dei popoli oppressi e contro ogni forma di dittatura" ribadiscono. 

"Mi auguro questa sia l'ultima volta - commenta Andrea Alemanni, consigliere capitolino legato storicamente al circolo di via Catanzaro - non ci facciamo spaventare. Ricordo che il gazebo del Pd a piazza Bologna in campagna elettorale è stato l'unico oggetto di atti vandalici. Ci rialziamo anche dopo questa. Il tema è che in quel quartiere siamo visibili e otteniamo risultati elettorali importanti, ma c'è un'altrettanto importante opposizione politica". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il circolo Pd preso di mira dai ladri: rubati un pc, soldi e le bandiere della pace

RomaToday è in caricamento