Forzano la finestra di un chiosco e rubano la cassa: ladri presi dopo un inseguimento

A seguito di immediati accertamenti, è emerso che gli arrestati erano già stati fermati dai il mese scorso

I carabinieri di Rignano Flaminio hanno arrestato dueromeni di 30 anni, già conosciuti alle forze dell’ordine, con l'accusa di furto aggravato all'interno di un bar di Sant'Oreste.

La segnalazione è partita in piena notte da un cittadino: due sconosciuti avevano forzato la finestra del chiosco e stavano portando via la cassa e svariati prodotti custoditi all’interno.

Poco dopo, i Carabinieri sono riusciti ad intercettare i ladri mentre fuggivano a bordo di un’autovettura. Al termine di un breve inseguimento, i militari li hanno bloccati recuperando l’intera refurtiva del valore complessivo di oltre 2.000 euro.

A seguito di immediati accertamenti, è emerso che gli arrestati erano già stati fermati dai Carabinieri il mese scorso, quando si erano resi responsabili di 3 furti in villa sempre nella zona di Sant'Oreste.

Anche in quell'occasione, i Carabinieri della Stazione di Rignano Flaminio erano riusciti a recuperare la maggior parte della refurtiva sottratta. Nei confronti dei due ladri sono stati disposti gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

Torna su
RomaToday è in caricamento