Pietralata: colti in flagrante due topi d'appartamento, arrestati

I due sono stati sorpresi intenti a forzare la porta d'ingresso di un appartamento al terzo piano di via Silvano

Questa notte i Carabinieri della Stazione Roma Tiburtino III  hanno arrestato due giovani romani, rispettivamente di 23 e 29 anni,  entrambi incensurati, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. I due giovani, in via Silvano, zona Pietralata, si sono introdotti in uno stabile e armati di piede di porco stavano tentando di forzare il portone d’ingresso di un appartamento al terzo piano, approfittando anche dell’assenza dei proprietari, con l’intenzione di ripulirlo.

I vicini di casa però hanno udito dei rumori sospetti e allarmati  hanno subito chiamato il 112. All’arrivo dei Carabinieri, i due ladri sono stati sorpresi mentre stavano scendendo le scale, nel tentativo di dileguarsi. Bloccati ed arrestati dai Carabinieri sono stati portati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Rinvenuti e sequestrati dai militari dell’Arma anche gli arnesi utilizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento