Cronaca

Ardeatina, entrano in casa di un'anziana e rubano l'argenteria: arrestati

Due ladri di 58 e 61 anni sono stati fermati dopo aver commesso il furto. I due erano fuggiti a bordo di un'auto poi rintracciata

Erano entrati in una casa sull'Ardeatina rubando dell'argenteria, ma erano stati sorpresi dall'anziana proprietaria che stava rincasando.

La donna aveva tentato disperatamente di fermarli restando anche ferita. Oggi gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Tor Carbone, hanno stroncato la carriera criminale di due ladri della Capitale.

FUGA SULL'AUTO - Il Giudice ha fatto proprie le risultanze di un'indagine, tanto rapida quanto efficace, che ha messo in evidenza la sfrontatezza dei due pregiudicati romani rispettivamente di 58 e 61 anni. Le urla della donna rapinata avevano attirato l’attenzione di vicini che avevano annotato le caratteristiche dell’auto usata per le fuga, memorizzato le fattezze e l’abbigliamento dei malfattori.

L'ARRESTO - Tutti questi elementi erano stati poi raccolti dagli agenti intervenuti i quali, incrociando i dati e mettendo a frutto la propria esperienza investigativa, sono risaliti all’identificazione dei due ladri chiedendo ed ottenendo in tempi rapidissimi l’ordinanza di custodia cautelare. Questa mattina, per i due, si sono aperte le porte del carcere romano di Regina Coeli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ardeatina, entrano in casa di un'anziana e rubano l'argenteria: arrestati

RomaToday è in caricamento