Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

La luna di miele si ferma a Roma: due sposini olandesi derubati del camper. L'appello per ritrovarlo

L'appello di Daan Brinkerink: "E' un veicolo dal grande valore affettivo"

A sinistra Daan e Jorien, a destra il camper rubato a Roma

Una luna di miele trasformatasi in luna di "fiele". Un viaggio di nozze di due freschi sposini che si è interrotto bruscamente nella Città Eterna, dove Daan e Jorien, giovane coppia di turisti olandesi, si è vista rubare il camper con il quale da due settimane stavano girando l'Europa. Il furto nella mattinata di giovedì 9 settembre, al centro commerciale Maximo al Laurentino. Bloccati nella Capitale, la coppia di sposini ha lanciato un appello per aiutarli a ritrovare il loro camper rubato a Roma. 

A raccontare a RomaToday l'accaduto Daan Brinkerink: "In luna di miele a Roma è stato rubato il nostro fedele compagno: una Volkswagen T 3 Vanagon azzurra del 1989 targato: XD-73-TH.  Su raccomandazione dell'Ambasciata olandese, invitiamo a condividere questo messaggio il più possibile".

Sposati da due settimane a spiegare l'importanza del camper per la giovane coppia di turisti provenienti dai Paesi Bassi è Jorien Dijkstra: "Questo è un veicolo dal grande valore emotivo: abbiamo viaggiato insieme su questo autobus da 10 anni in tutta Europa. Daan Brinkerink è cresciuto con esso da quando i suoi genitori l’hanno comprato quando era piccolo. Ci sono tutte le nostre cose personali sull'autobus: compreso l'abito da sposa e l'abito".

Chiunque abbia visto il camper può contattare il 112. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La luna di miele si ferma a Roma: due sposini olandesi derubati del camper. L'appello per ritrovarlo

RomaToday è in caricamento