Saccheggiano camper di turisti e ingaggiano lungo inseguimento con i carabinieri

A conclusione di un'attività d'indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, i Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro sono riusciti a dare un volto e un nome ai tre delinquenti

Prima hanno saccheggiato un camper, rubando oggetti di valore e documenti di turisti svedesi parcheggiato in viale Giotto, poi hanno ingaggiato un lungo inseguimento, dapprima con i carabinieri della stazione Aventino, poi con quelli della Compagnia Roma San Pietro, riuscendo a far perdere le proprie tracce dopo una serie di manovre spericolate.

Il furto, seppur del 19 aprile scorso, non è però passato impunito. A conclusione di un'attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, i carabinieri sono riusciti a dare un volto e un nome ai tre delinquenti, raccogliendo elementi di prova utili per richiedere ed ottenere un'ordinanza che dispone per loro la custodia cautelare in carcere.

Il provvedimento cautelare, emesso dal Gip del Tribunale di Roma è stato notificato ai 3 ladri, che sono stati arrestati, con la collaborazione in fase esecutiva dei Carabinieri delle Compagnie di Roma Ostia e Roma Cassia.

Si tratta di 3 uomini di 26, 30 e 43 anni, tutti con precedenti e provenienti dagli insediamenti Monachina e di via della Muratella, che dovranno rispondere dei reati di rapina impropria in concorso e resistenza a pubblico ufficiale continuata in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento