Cronaca Corviale / Via Portuense

Portuense: con la scusa di un pezzo di ricambio all'auto rapina un benzinaio

L'uomo ha aperto il registratore di cassa per poi tentare la fuga con il bottino. Arrestato da un poliziotto libero dal servizio

E' arrivato al distributore fingendo di aver bisogno di un pezzo di ricambio per l'auto, poi, una volta distratto il gestore del benzinaio, ha aperto il registratore di cassa fuggendo con l'incasso. Il tentativo da parte di un romano di 45 anni arrestato dagli agenti di polizia in via Portuense.

POLIZIOTTO LIBERO DAL SERVIZIO - Per sua sfortuna, il caos ha attirato l'attenzione di un poliziotto del Reparto Volanti della Questura di Roma che circolava all'altezza di largo la Loggia. L'agente, a bordo della propria autovettura, ha notato l'uomo che fuggiva velocemente e il titolare del distributore di benzina che gli urlava di fermarsi. E' partito così un inseguimento in auto e a piedi che si è concluso in via Portuense, dopo una breve colluttazione e grazie all’intervento di altre pattuglie del Reparto Volanti.

FURTO AGGRAVATO - Il ladro, che ha già precedenti, è stato portato al Commissariato Monteverde, dove è stato arrestato per furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portuense: con la scusa di un pezzo di ricambio all'auto rapina un benzinaio

RomaToday è in caricamento