Rubano attrezzature della nazionale francese di sci, inseguiti speronano vittime col camper

I ladri sono entrati in azione all'Eur per poi essere fermati ed arrestati dai carabinieri sulla via Laurentina

L'auto speronata dal camper in fuga

Hanno 'ripulito' un'auto dove erano contenuti i borsoni con le attrezzature della nazionale francese di sci e snowboard. I 'topi d'auto' sono entrati in azione in piazzale Luigi Nervi all'Eur. I ladri, una ragazza di 24 anni incensurata e un uomo di 35 anni con precedenti, entrambi cittadini bosniaci e nella Capitale senza fissa dimora, nella mattinata di ieri 20 agosto, sono riusciti a forzare la portiera di un’auto in sosta e a portare via le valigie contenute nell’abitacolo. Subito dopo, la fuga a bordo di un camper.

Furto attrezzatura nazionale sci francese

Quello che, forse, i ladri non sapevano è che l’auto svaligiata era della Federazione Francese di Sci e Snowboard e che dentro a quei borsoni erano custodite delle costose attrezzature tecniche, attese in Argentina dove atleti d’oltralpe sono  impegnati in alcune prove.

Speronati dal camper in fuga

Le vittime hanno subito dato l’allarme al 112 e, d’istinto, si sono messi all’inseguimento del camper nel tentativo di fermarlo, ma hanno dovuto desistere dopo pericolose manovre e speronamenti subìti dal conducente del camper, fortunatamente senza riportare serie conseguenze.

Bloccato sulla via Laurentina 

Nel frattempo sono arrivati i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che sono riusciti a bloccare il camper in via Laurentina, all’altezza di via Ignazio Silone. I militari, dopo aver ammanettato la coppia, hanno recuperato l’attrezzatura sportiva  restituendola agli addetti della Federazione francese e sequestrato il camper, intestato a un’altra cittadina bosniaca domiciliata in via Casilina 900.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rapina impropria in concorso 

I cittadini bosniaci sono stati trattenuti in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida: dovranno rispondere di rapina impropria in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento