Inseguimento a Tor Sapienza: sventato furto con 'ariete'

Le due automobili intercettate dalla polizia su via Collatina. Fermato uno dei due autoveicoli all'interno è stato ritrovato il kit da scasso

Un inseguimento notturno a Tor Sapienza. Ad ingaggiarlo con un'automobile sospetta gli agenti di una volante della Questura di Roma che hanno sventato un possibile furto con il sistema dell’auto usata come 'ariete' per rompere vetrine e serrande di esercizi commerciali.

AUTO SOSPETTE SULLA COLLATINA - Sono circa le due del mattino del 5 dicembre quando i poliziotti, transitando per via Collatina, nella zona del VI Municipio delle Torri, intercettano due uomini a bordo di altrettante automobili che, percorrendo la via a forte velocità distanti pochi metri una dall’altra, hanno tentato di nascondere il loro volto abbassandolo.

INSEGUIMENTO A TOR SAPIENZA - Questo particolare ha insospettito gli agenti, che a quel punto hanno invertito la marcia e si sono posti all’inseguimento dei due. Questi, di contro, vistisi scoperti, hanno accelerato ancora di più, prendendo direzioni diverse nel tentativo di seminare i poliziotti.

FERMO DI UN'AUTO - Scelta l’auto da inseguire, gli investigatori hanno ingaggiato un lungo inseguimento,  terminato parecchi chilometri dopo in vicolo della Stazione di Tor Sapienza, quando l’uomo è stato raggiunto e costretto a fermarsi.

AUTO RUBATA - Identificato in un romano di 30 anni, con numerosi precedenti di Polizia per furto e rapina, al fermato è stata perquisita l’auto e nel portabagagli, reso molto capiente dalla sottrazione dei sedili, gli agenti hanno rinvenuto numerosi attrezzi atti allo scasso. “Piedi di porco” di grandi dimensioni, mazze ferrate, tronchesi, un carrello per il trasporto di merci pesanti,  guanti, torce e indumenti per il camuffamento. Dal controllo della targa, l’autovettura è risultata di provenienza furtiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RICETTAZIONE IN CONCORSO - Al termine delle verifiche il 30enne è stato accompagnato negli Uffici del Commissariato Casilino Nuovo a Torre Maura. Messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto a fermo di  indiziato di delitto per rispondere del reato di ricettazione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso accertamenti per il rintraccio del complice alla guida della prima autovettura,  che con tutta probabilità si apprestavano ad usare come 'ariete' per infrangere vetrate blindate di negozi, accedere all’interno e 'ripulirli'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento