Cronaca Quadraro / Via Carlo della Rocca

Operaio ruba rame e termosifoni in una casa in ristrutturazione: "Non mi hanno pagato"

Il 40enne è stato fermato e poi arrestato dalla polizia in via Carlo della Rocca, a Torpignattara

Via Carlo della Rocca (foto google)

Ha prima sfondato la porta di un appartamento in fase di ristutturazione e, divelta la telecamera, ha rubato termosifoni e tubi in rame. Alla base del furto un mancato pagamento per una sua prestazione lavorativa. A finire in manette per furto in appartamento un uomo italiano di 40 anni. I fatti alle 11:00 del mattino in una casa di via Carlo della Rocca, zona Vigne Alessandrino - Torpignattara. Bloccato dagli agenti del commissariato Torpignattara di polizia il 40enne è stato poi arrestato.  

Spaccio a Villa Gordiani

Sempre gli agenti del commissariato Torpignattara hanno arrestato un 28enne colombiano. Il giovane, fuggito alla vista dei poliziotti all'interno del parco di Villa Gordiani, al Prenestino, è stato raggiunto ed ammanettato dagli investigatori per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio ruba rame e termosifoni in una casa in ristrutturazione: "Non mi hanno pagato"

RomaToday è in caricamento