rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Civitavecchia

Svegliato dai rumori in casa trova il ladro che prova a scassinare la finestra

Bloccato dal proprietario di casa è stato poi arrestato dai carabinieri

Stava dormendo in casa quando è stato svegliato da rumori sospetti. Andato a controllare ha poi trovato un ladro intento a scassinare la finestra da fuori al fine di entrare nella casa. Così i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nel corso di mirati servizi di controllo del territorio, in particolare per prevenire reati di natura predatoria, hanno arrestato un 27enne originario del Gambia, poiché responsabile del reato di tentato furto in abitazione.

Furto appartamento a Civitavecchia 

L’attività è stata eseguita nella prima mattina di giovedì, quando un cittadino si è rivolto ai Carabinieri, chiamando il numero d’emergenza 112 e richiedendo l’aiuto. Nell’occasione il cittadino ha riferito di essere stato svegliato da forti rumori provenienti da una finestra della camera da pranzo che si affaccia sul balcone. Alzatosi per andare a verificare di che cosa si trattasse, è stato sorpreso dalla presenza dello straniero che cercava di scassinare la finestra per entrare all’interno.  

Bloccato dal proprietario di casa 

Quindi è riuscito a trattenerlo in attesa dell’arrivo dei Carabinieri, sopraggiunti in pochi istanti che si sono subito accorti che il gambiano era lo stesso che era stato arrestato già due volte dai militari della Compagnia di Civitavecchia nei due giorni precedenti. 

Scippo e molestie 

Infatti, il giovane si era reso responsabile due giorni prima di uno scippo effettuato vicino al porto nei confronti di una ragazza nonché il giorno successivo di aver tentato di molestare due ragazzine sempre nelle immediate vicinanze del porto. Pertanto il 27enne è stato dichiarato in arresto e accompagnato presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svegliato dai rumori in casa trova il ladro che prova a scassinare la finestra

RomaToday è in caricamento