rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Via Luigi Petroselli

Raid all'Anagrafe di via Petroselli: "Furto gravissimo, specchio di carenze gestionali"

Sul caso sta indagando il commissariato Trevi Campo Marzio. Fabrizio Sequi portavoce dell'associazione Ripa: "Palazzo gestito in maniera dilettantesca, chiediamo al sindaco di intervenire"

Blitz notturno negli uffici dell'Anagrafe di via Luigi ?Petroselli. A quanto emerso dei ladri si sarebbe introdotti nella struttura portando via diversi documenti come carte d'identità e atti giudiziari. Sul caso sta indagando il commissariato Trevi Campo Marzio. 

"Un ente di prossimitá che subisce furti di tale portata denota carenze gestionali profonde sia a livello politico che amministrativo". E' il commento di Fabrizio Sequi, portavoce dell'associazione Ripa e già consigliere del Municipio. 

"Chiediamo con urgenza al sindaco d'intervenire poichè, come diciamo da anni, siamo di fronte a una gestione dilettantesca e inadeguata che vede lo storico immobile di via Petroselli  abbandonato a se stesso - prosegue Sequi - può entrare chiunque perché non c'è sorveglianza. E i documenti sono a portata di tutti. Da ex consigliere presentai atti a riguardo, ma non ho mai ottenuto risposta. Chi pagherà per questi danni subiti? Speriamo non il povero cittadino Pantalone".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid all'Anagrafe di via Petroselli: "Furto gravissimo, specchio di carenze gestionali"

RomaToday è in caricamento