Cronaca Ostia / Via della Corazzata

Ostia: ladre minorenni al lavoro per 'ripulire' un appartamento

Il tentativo in un'abitazione di viale della Corazzata. Sempre sul litorale lidense fermate due sorelle dopo un furto in un negozio

Hanno solamente 14 e 17 anni ma non gli manca l'intraprendenza. Il loro 'lavoro' sono i furti in appartamento. L'ultimo tentativo è però andato male. Ad arrestare le ladre, domiciliate presso il campo rom di via Ortolani ad Acilia, i carabinieri della compagnia di Ostia che le hanno fermate per furto in un'abitazione di via della Corazzata dove si erano introdotte dopo aver forzato la porta d'ingresso.

CARCERE MINORILE - Arrestate dai carabinieri, la refurtiva è stata recuperata e restituita alla proprietaria dell’appartamento mentre le ladruncole sono state  accompagnate al centro di accoglienza Virginia Agnelli di Roma dove sono state interrogate dall’Autorità Giudiziaria minorile.  

SORELLE LADRE - Il fermo è arrivato nell'ambito dei controlli dei carabinieri contro i reati predatori sul litorale. Oltre alle due minorenni altre due sorelle di nazionalità tunisina di 40 e 44 anni, entrambi pregiudicate e domiciliate in via dei Mercantili a Ostia, sono state arrestate dai carabinieri del Nucleo Radiomobile con l’accusa di furto aggravato in concorso.

FURTO IN NEGOZIO - Le due donne sono state sorprese in un negozio di abbigliamento in via Andreotto Saraceni, sempre ad Ostia, subito dopo aver rubato alcuni capi di abbigliamento e prodotti cosmetici, dai quali avevano rimosso i dispositivi antitaccheggio. La refurtiva che avevano nascosto nelle proprie borse è stata recuperata e restituita al proprietario del negozio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: ladre minorenni al lavoro per 'ripulire' un appartamento

RomaToday è in caricamento