rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Guidonia Montecelio / Largo Paolo Centroni

Furti in ville e negozi con fiamma ossidrica: sgominata banda a Guidonia

Sono 10 le persone fermate dai carabinieri. Il sodalizio criminale aveva un'efficiente capacità di alienare i beni rubati tra Lazio, Umbria e Toscana trasformandoli in denaro che si presume trasferissero in Romania

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli hanno sgominato una banda dedita ai furti in abitazioni, ville ed esercizi commerciali che operava nel Lazio, Umbria e Toscana. Cinque componenti dell’organizzazione sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Tivoli e altri cinque arrestati in flagranza. Gli arrestati sono tutti di nazionalità romena che avevano la loro base logistica nel comune di Guidonia Montecelio, nel territorio a nordest della Capitale.

COLLAUDATA ORGANIZZAZIONE - Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Tivoli, hanno chiarito che la collaudata organizzazione, seppure rudimentale, era dedita alla continua commissione di furti in appartamenti, ville o esercizi commerciali, anche di notte e in presenza dei proprietari. Nessuna porta, finestra o balcone, sebbene con inferriate poteva resistere alle loro potenti fiamme ossidriche che utilizzavano anche per aprire le più sofisticate casseforti. La banda aveva, inoltre, un’efficiente capacità di alienare i beni rubati, trasformandoli in denaro che si presume trasferissero in Romania. Decine le perquisizioni eseguite alla ricerca della refurtiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in ville e negozi con fiamma ossidrica: sgominata banda a Guidonia

RomaToday è in caricamento