Colosseo: accerchiano e rapinano turista, nei guai ladre tra i 14 e i 16 anni

Le ragazzine terribili sono state fermate mentre la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita alla legittima proprietaria. Devono rispondere di furto aggravato in concorso

Hanno pazientemente seguito la vittima designata, una turista giapponese di 30 anni che stava ammirando il Colosseo e, giunto il momento propizio, l'hanno letteralmente circondata e rapinata del portafogli dalla tasca. Quello che le sei ladre non potevano sapere era che a poca distanza da loro la scena era controllata da una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro in servizio antiborseggio che è immediatamente intervenuta.

Le ragazzine terribili sono state fermate mentre la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita alla legittima proprietaria. Tre delle borseggiatrici sono risultate di età compresa tra i 14 e i 15 anni: per le altre 3 complici è stato necessario attendere gli esiti delle visite antropometriche eseguite dai sanitari dell’ospedale Santo Spirito che ne hanno stabilito un’età presunta tra i 14 e i 16 anni.

Le giovani, ma esperte, ladre sono state tutte accompagnate nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli dove rimangono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Devono rispondere di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento