Cronaca Ostia / Via di Acqua Rossa

Sette colpi in un mese: la banda dei distributori automatici svuota le scuole di Ostia

Le modalità dei furti sono simili. Negli ultimi giorni sono stati colpiti tre asili, la scuola Acque Rosse per due volte, la Parini e il liceo Enriques. Sulle vicende sono in corso le indagini

La banda dei distributori colpisce ancora ad Ostia. Nella notte l'ultimo furto. Scenario la scuola elementare Acqua Rossa di largo delle Marianne. Secondo una prima ricostruzione degli agenti di Polizia, ignoti avrebbero scavalcato il cancello, forzato una serratura e una volta dentro hanno razziato nelle aule e saccheggiato i distributori automatici delle merendine. 

Una scena, purtroppo, già vista. Lo scorso 29 aprile i malviventi avevano già colpito in quell'istituto. Prima avevano preso i soldi nella cassa scolastica, poi distrutto il distrubure rubando bibite, merendine e monete.  

Ma non solo la scuola Acqua Rossa ad essere stata colpita. L'Istituto comprensivo Giuseppe Parini, che ospita scuola per l'infanzia, elementare e media, in via delle Azzorre ha ricevuto la visita dei ladri nella notte tra il 1 e 2 il maggio. Stessa sorte è toccata, giorni prima, al liceo Enriques di Ostia. 

Ad inizio aprile furono colpiti l'asilo 'Stelle nascenti', nel quartiere Giardini di Roma, l'asilo comunale 'Tor San Michele' in via della Tortuga a Ostia e alla materna comunale 'Il pineto'. Le forze dell'ordine hanno aperto un fascicolo. Le indagini sono in corso, ma la banda dei distributori colpisce ancora. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette colpi in un mese: la banda dei distributori automatici svuota le scuole di Ostia

RomaToday è in caricamento