rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Civitavecchia / Via Principe Umberto

Civitavecchia: ladri a caccia di monetine nei parcometri, fermati

I due hanno tentato di dileguarsi ma sono stati fermati. Con loro un terzo complice che è riuscito a far perdere le proprie tracce. Sequestrati gli attrezzi usati per il colpo

Il furto si apre a nuove frontiere: le colonnine dei parchimetri.  In particolare quella di via Principe Umberto di Civitavecchia. A scassinarle ci hanno provato tre uomini, nella notte di oggi 10 aprile. Qualcuno però ha notato e segnalato al 113 i loro movimenti sospetti. E perciò intervenuta, verso le 2.45, una pattuglia del Commissariato di Civitavecchia, diretto dal dottor Giovanni Lucchesi.

IL TENTATIVO DI FUGA - Accortisi dell'arrivo della Polizia, i tre vestiti completamente di scuro hanno provato a dileguarsi, separandosi. Ma il tentativo di fuga è fallito ben presto. Almeno per due di loro. Questi infatti sono stati raggiunti e bloccati. Il terzo invece è riuscito a far perdere le proprie tracce.

IL MATERIALE PER LO SCASSO - Vicino al parchimetro, gli agenti hanno trovato gli arnesi utilizzati per il tentativo di scasso. Tra questi tre cacciaviti di varie dimensioni e un trapano, evidentemente utilizzati per forzare la serratura del contenitore di monete che presentava numerosi fori e chiari segni di effrazione.

IL FERMO - Le prove trovate durante le verifiche e la dichiarazione del testimone che aveva segnalato la presenza dei tre hanno inchiodato i due malfattori fermati. Per loro, identificati come un 40enne e un 32enne di origini romene, sono scattate le manette. Sono quindi stati messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria che ha disposto il rito direttissimo per rispondere di tentato furto aggravato e danneggiamento, in concorso tra loro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia: ladri a caccia di monetine nei parcometri, fermati

RomaToday è in caricamento