Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Ostia / Via delle Baleniere

Saccheggiavano i magazzini della mensa del Grassi di Ostia: presa la banda. Affari per 80.000 euro

Un anno di furti. A riciclare la merce sarebbero stati i titolari di due bar che per questo sono stati denunciati. Per due romani è invece scattato l'arresto

Un anno di furti, strutture danneggiate, alimenti portati via e rivenduti ai bar. Ad essere presi di mira in particoalre i magazzini dell'ospedale Grassi di Ostia. Saccheggi in serie che hanno attirato l'attenzione degli uomini del Commissariato di Ostia che, diretti dal dottor Antonio Franco, sono arrivati nei giorni scorsi a chiudere il cerchio, sgominando una vera e propria banda. Due gli esecutori materiali dei furti, un 43enne e un 53enne, per i quali è scattato l'arresto (per il primo) e l'obbligo di dimora (per il secondo) per i reati di furto aggravati. Altri due invece, di 47 e 50 anni, fungevano da ricettatori della merce e per questo sono stati denunciati.   

In particolare, dalla fine del 2014 al novembre del 2015 il sodalizio criminale ha perpetrato reiterati furti all’interno del magazzino della mensa dell’Ospedale Giovan Battista Grassi di Ostia, gestita da una società di Milano. Nel corso dei saccheggi, “la banda” è riuscita a sottrarre generi alimentari per più di 80.000 euro, danneggiando beni pubblici di proprietà della ASL RM D per un totale di circa 20.000 euro.

L’ideatore dell’attività è risultato essere un 43enne che ha svolto, per un periodo, l’attività  di impiegato presso la società che gestiva la mensa. Lo stesso, più volte di notte, con la complicità di un 53enne,  all’epoca dei fatti ancora  magazziniere presso la medesima ditta, si è introdotto all’interno dei magazzini e, danneggiando la porta della cella frigorifera,  ha asportato ripetutamente una ingente quantità di derrate alimentari.

Per scoprire il modus operandi gli agenti, travestiti da infermieri, hanno piazzato microcamere nei corridoi, cogliendo sul fatto i sospettati. 

Le investigazioni hanno consentito inoltre di accertare gravi indizi di colpevolezza nei confronti  dei denunciati. I due, entrambi gestori di bar, hanno intrapreso rapporti poco prima della commissione dei reati e immediatamente dopo con l'ideatore dei furti, tanto che lo stesso è stato ripreso dalle telecamere mentre consegna la merce alimentare  presso gli esercizi commerciali o presso le residenze degli indagati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saccheggiavano i magazzini della mensa del Grassi di Ostia: presa la banda. Affari per 80.000 euro

RomaToday è in caricamento