Cronaca Cinecittà / Viale Marco Fulvio Nobiliore

Cinecittà: sparano a negoziante con pistola a pallini e rubano Lego, nei guai 5 minorenni

La banda di giovanissimi, dai 16 anni in giù, hanno colpito in un negozio in viale Marco Fulvio Nobiliore. I ragazzini hanno anche "sparato" al negoziante con una pistola giocattolo a pallini

Una serie di furti nei negozi della zona del Tuscolano e di Cinecittà. Cinque minorenni sono stati fermati dopo aver rapinato  negozi di casalinghi e giocattoli del quartiere. I ragazzi si divertivano così ed ora non potranno uscire da casa e le uniche persone con cui potranno parlare nei prossimi giorni saranno i familiari e gli assistenti sociali a cui sono stati affidati dalla magistratura specializzata.

"PERMANENZA IN CASA" - Questa mattina, dopo 3 settimane di indagini, gli agenti della Polizia di Stato, hanno notificato ai ragazzi la misura della "permanenza in casa" che ha, di fatto, posto fine alle scorribande di 5 adolescenti, il più grande dei quali ha solo 16 anni.

LA REFURTIVA - I minori  entravano, arraffavano merce di loro gusto e scappavano. Tra gli oggetti rapinati, oltre ad alcuni carica batterie di cellulari, scatole di mattoncini Lego e bombolette di vernice spray.

In una occasione, per assicurarsi la fuga, i ragazzini hanno sparato ad un negoziante con una pistola giocattolo a pallini e lo hanno anche colpito con calci e pugni. Le indagini, particolarmente delicate vista l'età degli autori, sono state condotte dalla squadra di polizia giudiziaria del commissariato Tuscolano, diretto da Giovanni Di Sabato.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinecittà: sparano a negoziante con pistola a pallini e rubano Lego, nei guai 5 minorenni

RomaToday è in caricamento