rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

"Aiutaci nei furti o la pagherai": 18enne si ribella e fa arrestare i ladri di moto

Il ragazzo era stato preso di mira da due giovani che gli avevano chiesto di pattugliare la Montagnola in cerca di mezzi "papabili": al suo rifiuto, minacce ed estorsioni

Minacce ed estorsioni ai danni di un 18enne “colpevole” di essersi rifiutato di collaborare con loro per rubare scooter e moto. I carabinieri dell’Eur hanno arrestato due giovani romani, un ventenne e un sedicenne, accusati appunto di estorsione aggravata in concorso ai danni di un ragazzo che dopo settimane di vessazioni, disperato, ha deciso di denunciare. 

La richiesta: segnalare moto e scooter da rubare

L’incubo, per il 18enne, è iniziato quando i due ragazzi gli hanno offerto una stanza in cui alloggiare in cambio di un “aiuto”: perlustrare la zona della Montagnola in cerca di scooter e moto da fotografare e segnalare per potenziali furti.

Quando si è rifiutato sono iniziate le persecuzioni: pedinamenti, minacce e richieste di denaro continue che alla fine lo hanno spinto a rivolgersi ai carabinieri.

L'arresto durante un'aggressione

Nel pomeriggio di venerdì, i militari sono entrati in azione e hanno fermato il 20enne e il 16enne in piazzale dei Caduti della Montagnola mentre, sotto minaccia, stavano portando via il cellulare, la felpa e un borsello al 18enne a titolo di “rimborso” per il mancato aiuto e il rifiuto di dare loro soldi.  I carabinieri hanno perquisito i giovani recuperando gli effetti personali della vittima e rinvenendo nelle tasche del 20enne anche 11 grammi di hashish, nascosti in un calzino.

Il maggiorenne, per cui è scattata anche la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il sedicenne è stato trasferito nel centro di prima accoglienza di Roma. Entrambi gli arresti sono stati convalidati, e per il minore è stato disposta la misura del collocamento in comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aiutaci nei furti o la pagherai": 18enne si ribella e fa arrestare i ladri di moto

RomaToday è in caricamento