Cronaca

Coprono lo spioncino del vicino e provano ad entrare in un appartamento, ladri in manette a Monteverde

I tre sono stati sorpresi dalla polizia in pieno giorno

Usavano uno schema classico i 3 ladri d’appartamento arrestati venerdì mattina dalla Polizia di Stato a Monteverde in pieno giorno. Un "palo" all’esterno e 2 uomini che entrano nell’androne di un palazzo. Uno si dirige verso la porta di fronte a quella da scassinare e copre lo spioncino con del nastro adesivo, l’altro si sfila da pantaloni una levachiodi (gergalmente "piede di porco") ed inizia a forzare la porta blindata. Il furto sarebbe andato sicuramente a “buon fine” senza il provvidenziale e quanto mai tempestivo intervento degli agenti del commissariato Monteverde, diretto da Maria Chiaramonte.

Gli investigatori, “mimetizzati” nelle vicinanze del palazzo, avevano notato il movimento dei 3 ed intuendo le loro intenzioni li hanno osservati e, con una rapida manovra, li hanno bloccati in flagrante. 45 e 46 anni, nativi della Georgia, ovvero i 2 ladri che sono entrati nel palazzo, ed un 24enne anche lui georgiano, fermato all’esterno mentre faceva il “palo” sono stati arrestati per furto aggravato.

Gli arnesi, ovvero il piede di porco ed un grosso cacciavite, sono stati sequestrati. I 3 sono ora nelle aule del Tribunale di Roma in attesa dell’udienza di convalida.

Monteverde piede porco-3


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coprono lo spioncino del vicino e provano ad entrare in un appartamento, ladri in manette a Monteverde

RomaToday è in caricamento