rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

I predoni della metro di Roma, passeggeri accerchiati e derubati

Continua la collaborazione tra la security Atac e gli agenti delle forze dell'ordine

Accerchiavano i passeggeri in attesa della metropolitana di Roma e li derubavano. A stanarli gli addetti della security Atac e gli agenti della polizia di Stato. A dar notizia dell'arresto, è stata proprio l'azienda dei trasporti della capitale che con l'occhio del "Grande Fratello" monitora quanto accade nelle stazioni. 

Questa volta sono stati arrestati due uomini di 21 e 30 anni, individuati proprio dalle telecamere del sistema di sicurezza aziendale, mentre derubavano un passeggero in uscita dalla stazione Arco di Travertino. Poco prima le speciali attenzioni dei due sono state rivolte ad una signora appena scesa in banchina.

Il pedinamento a distanza, attraverso gli occhi elettronici presenti in metropolitana, è durato quasi due ore. "I nostri operatori della centrale sicurezza di Termini, hanno seguito tutti i movimenti dei due segnalati, stazione per stazione, in costante collegamento telefonico con i poliziotti in borghese del commissariato Appio Nuovo fino a dare il segnale convenuto che ha fatto scattare l'arresto in flagranza dei manolesta", spiega Atac.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I predoni della metro di Roma, passeggeri accerchiati e derubati

RomaToday è in caricamento