Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

"Mezza Fiumicino è al buio e a rimetterci sono i cittadini"

A Granaretto stesso problema, ma cause diverse. Anche lì si continua a rubare a tutto spiano

Mezza Fiumicino è al buio e a rimetterci sono i cittadini. Questa notte la serranda di un esercizio commerciale in via della Scafa è stata tagliata in due, senza troppi fronzoli.

"Dopo ogni temporale lo stesso problema: black out di giorni e giorni, fino a quando i cavi, evidentemente ormai logori, si asciugano e torna la luce. Nel mezzo la delinquenza ci sguazza", afferma in una nota il capogruppo di Forza Italia, Federica Poggio.

A Granaretto stesso problema, ma cause diverse. Anche lì si continua a rubare a tutto spiano. Appartamenti, macchine: un continuo. "Non c'è sera, settimana che qualcuno non venga preso di mira. Si portano via di tutto. L'ultimo raid è dell'altra notte: sono spariti tutti i cerchi in lega delle autovetture parcheggiate all'esterno dei condomini. Si vive con la costante paura di essere derubati in casa propria", commenta.

"Sono mesi che i residenti chiedono la possibilità di installare nei punti sensibili un sistema di videosorveglianza che monitori chi entra ed esce dal comprensorio. Credo che come per l'emergenza rifiuti, sia necessario al più presto mettersi tutti seduti dietro un tavolo e cercare soluzioni a un problema che ci sta sfuggendo di mano. I problemi vanno affrontati di petto: videosorveglianza (si sbrighi a riprendere il progetto varato dalla precedente amministrazione di centrodestra), illuminazione, potenziamento delle forze dell'ordine non possono più essere solo spot elettorali, ma devono diventare cavalli di battaglia dell'intero consiglio comunale", conclude la Poggio.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mezza Fiumicino è al buio e a rimetterci sono i cittadini"

RomaToday è in caricamento