Saccheggiava i cimiteri e danneggiava le lapidi: scovato sulla Tiburtina

Il ladro è stato trovato alla fermata della metro Santa Maria del Soccorso con 150 chili di oggetti rubati che stava tentando di 'piazzare' ad un negozio di compravendita di oro e metalli

Saccheggiava i cimiteri romani non disdegnando di danneggiare le lapidi che oltraggiava. Finisce con l'arresto il 'lavoro' di un cittadino romano di 48 anni resosi protagonisti di numerosi furti in camposanto. Il fermo da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante e della Stazione Roma San Lorenzo che lo hanno arrestato per furto aggravato, dando finalmente il volto all’autore deii numerosi furti di ornamenti funerari avvenuti nei cimiteri della Capitale.

CON IL BOTTINO SOTTO LA METRO - I Carabinieri lo hanno bloccato grazie anche ad alcune segnalazioni, avvenute nei giorni addietro, da parte della Sicurezza dell’Ama cimiteriale, in via Tiburtina, nei pressi della fermata metro Santa Maria del Soccorso, in possesso di circa 150 chili di oggetti in rame, bronzo ed ottone, costituenti addobbi funerari.

MERCE DA PIAZZARE - Statue di Madonne, di Gesù, crocifissi, vasi, che l’arrestato stava tentando di vendere ad una donna di 54 anni, romana, titolare di un’attività di compravendita oro e di altri oggetti in metallo. Nel corso di un’ispezione, eseguita dai Carabinieri, all’interno dei locali dell’attività della donna, sono stati rinvenuti ulteriori 50 chili di analogo materiale di dubbia provenienza, che tuttavia la stessa aveva acquistato nel tempo in buona fede.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RICONSEGNA AI CIMITERI - Si tratta di ornamenti probabilmente asportati, viste le loro caratteristiche, all’interno del cimitero monumentale del Verano. Gli oggetti recuperati dai Carabinieri saranno consegnati alla direzione dei servizi cimiteriali dell’Ama per la successiva ricollocazione sulle tombe saccheggiate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento