rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Aventino / Piazza di Santa Prisca

I ladri che scappano in bici dopo aver rotto i vetri delle auto per svaligiarle

I due predoni fermati dai carabinieri nella zona del Circo Massimo

In fuga sulle bici dopo aver infranto i vetri e depredato le auto in sosta al Circo Massimo. Predoni che non avevano fatto i conti né con i passanti né con i carabinieri che li hanno poi fermati ed arrestati.

La coppia è entrata in azione nel pomeriggio di venerdì 4 marzo. I due giovani sono però stati notati da alcuni cittadini della zona mentre si aggiravano con fare sospetto - in piazza di Santa Prisca - e fermarsi ad armeggiare su un’auto regolarmente parcheggiata. 

Predoni auto in sosta al Circo Massimo

I passanti hanno quindi fermato la pattuglia dei carabinieri della stazione Roma Aventino che transitava in quel momento e hanno segnalato la loro presenza. I militari si sono avvicinati per una verifica ma i giovani hanno tentato la fuga a bordo di due biciclette.

Fermati e controllati sono stati trovati in possesso di punte di trapano e oggetti appuntiti con i quali, poco prima, avevano infranto il vetro del finestrino del veicolo, per poi rovistare all’interno.

I due, entrambi cittadini bosniaci senza fissa dimora di 16 e 21 anni, sono stati arrestati per tentato furto in concorso e il materiale e le biciclette in loro possesso sequestrate.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri che scappano in bici dopo aver rotto i vetri delle auto per svaligiarle

RomaToday è in caricamento