rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Garbatella / Via del Porto Fluviale

Ostiense: ruba negli armadietti di un'azienda, scoperta da un dipendente

La ladra armata di due grossi cacciaviti. Il tentativo in via del Porto Fluviale. In manette una 36enne, caccia al complice

Armata di due cacciaviti di grandi dimensioni è entrata insieme ad un complice all’interno di un’azienda in via del Porto Fluviale in zona Ostiense, e, dopo aver raggiunto il locale adibito a spogliatoio, si è messa all’opera. Una cittadina polacca 36enne, non è stata però fortunata. All’improvviso, infatti, si è presentato nello spogliatoio un dipendente che doveva prelevare qualcosa dal suo armadietto.

ARMADIETTI FORZATI - L’uomo si è subito insospettito per l’atteggiamento della donna e del suo complice. Quando si è accorto che alcuni armadietti presentavano vistosi segni di effrazione non ha più avuto alcun dubbio ed ha chiamato la Polizia. Il complice della donna è riuscito ad uscire dal locale e ad allontanarsi, mentre la fuga della 36enne è stata rallentata dal dipendente.

FURTO AGGRAVATO - In pochi istanti sono arrivati sul posto gli agenti del Commissariato Colombo, che hanno bloccato la donna e rinvenuto i due grossi cacciaviti utilizzati per i furti, nonché il portafogli di proprietà del dipendente appena derubato. Accertamenti successivi hanno permesso di appurare che altri armadietti erano stati forzati. La donna è stata accompagnata negli uffici di Polizia e arrestata per il reato di furto aggravato.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostiense: ruba negli armadietti di un'azienda, scoperta da un dipendente

RomaToday è in caricamento