menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Romani in vacanza e ladri in azione: la fuga sui tetti è rocambolesca

Tre ladri sono stati arrestati in via Principe Eugenio. In altre due circostanze diverse, invece, in manette sono finiti malviventi in via Guido Reni e via Panisperna

Anche quest'anno, in occasione del ponte di Ferragosto, i ladri ne hanno approfittato per saccheggiare appartamenti dei romani andati in vacanza. Grazie ad una serie di segnalazioni dei cittadini rimasti in città, i carabinieri sono riusciti ad arrestare, in tre distinti episodi e in diverse zone della capitale, ben 6 ladri.

La scorsa notte, in via Principe Eugenio, su segnalazione di un residente, i militari di piazza Dante supportati da quelli del Nucleo Radiomobile hanno arrestato tre uomini di 24, 26 e 28 anni appartenenti a famiglie rom, sorpresi a forzare la porta di ingresso di un appartamento, di un romano non presente in casa perché in vacanza, mediante arnesi da scasso. I tre alla vista dei carabinieri sono fuggiti, dando vita ad una breve ma rocambolesca fuga che ha visto come teatro, i tetti di alcune palazzine, prima di essere bloccati definitivamente.

Sempre nella notte, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno sorpreso un russo di 37 anni e un georgiano di 42, all'interno di una palazzina di via Guido Reni, mentre stavano tentando di introdursi mediante l’uso di attrezzi da scasso, all’interno di una abitazione di una famiglia romana, non presente al momento.

Infine, i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, alle prime luci dell’alba, in via Panisperna hanno arrestato un cittadino algerino di 25 anni, senza fissa dimora, disoccupato e con precedenti. All’arrivo dei militari il giovane è stato bloccato mentre tentava di accedere in un appartamento, di un 60enne romano, colpendo il portone con calci.

Gli arrestati sono stati portato tutti in caserma e trattenuti in attesa di essere condotti presso le aule del Tribunale di Roma, per la celebrazione del rito direttissimo mentre, gli attrezzi da scasso sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento