rotate-mobile
Cronaca

Black bloc a Roma, controllate 1500 persone. Fermato un furgone con scudi e caschi

Dopo i 7 appartenenti ai centri sociali sottoposti a foglio di via obbligatorio, nella notte è stato fermato un furgone

E' altissima l'attenzione delle forze dell'ordine nella giornata del sessantesimo anniversario dei trattati di Roma. Detto e ridetto dei 5000 agenti schierati e dei tiratori scelti sui tetti, proseguono da ieri serrati i controlli per prevenire disordini durante le manifestazioni di protesta in programma. Sono oltre 1500 le persone controllate ed identificate dalle forze dell’ordine dalle 20 di ieri fino alle prime ore del mattino, da parte degli operatori impiegati nell’ambito del dispositivo di sicurezza predisposto dal Questore Marino.

Dopo i 7 appartenenti ai centri sociali sottoposti a foglio di via obbligatorio, nella notte è stato fermato un furgone a bordo del quale sono stati rinvenuti e sequestrati degli scudi artigianali di circa 2 metri di altezza nonché caschi ed altri indumenti per il travisamento.

Negativo invece il controllo a bordo di un furgone rosso, effettuato nei pressi di un centro sociale romano. 

Scudi e caschi scovati dalla polizia 25.03.2017

Ieri i Carabinieri di Roma e Torino hanno controllato 7 giovani, appartenenti a centri sociali del Nord Est, già noti alle forze dell’ordine per reati contro la persona e l’ordine pubblico. 

Ispezionando l’autovettura nella disponibilità di uno di loro, i Carabinieri hanno rinvenuto capi di vestiario atti ad occultare l’identità ed impedire l’identificazione e pertanto sono stati proposti per l’emissione di un foglio di via obbligatorio dal comune di Roma della durata di anni 1 che è stato emesso dalla Questura di Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Black bloc a Roma, controllate 1500 persone. Fermato un furgone con scudi e caschi

RomaToday è in caricamento