rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

L'ultimo saluto a Valeria Fioravanti, al funerale l'omaggio anche dei vigili del fuoco

Si sono svolti questa mattina i funerali della 27enne morta a causa di una meningite non diagnosticata. A renderle omaggio anche i pompieri

Vigili del fuoco schierati sul piazzale della chiesa di San Giovanni Bosco. Palloncini bianchi, lacrime e applausi. Centinaia di persone hanno salutato Valeria Fioravanti, la ragazza, 27 anni, morta per un caso di meningite batterica dopo aver chiesto aiuto, per più giorni, in diversi ospedali della Capitale.

Oltre ai familiari, al papà Stefano e alla mamma, alla sorella e al compagno, erano presenti amici e pompieri in divisa.  Al termine della funzione, i pompieri presenti hanno omaggiato la ragazza con le loro sirene. La giovane lascia una bimba di 15 mesi.

Valeria è morta lo scorso 10 gennaio per una meningite non diagnosticata. Adesso saranno le indagini a chiarire le eventuali responsabilità mediche. "Vogliamo giustizia", dicono i genitori della ragazza che hanno aperto anche un sito internet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimo saluto a Valeria Fioravanti, al funerale l'omaggio anche dei vigili del fuoco

RomaToday è in caricamento