Esplosione Acilia, lunedì i funerali di Debora e Aurora. Proclamato il lutto cittadino

Negli uffici di Roma Capitale le bandiere saranno a mezz'asta o listate a lutto

Si svolgeranno domani 2 gennaio i funerali di Debora e Aurora, madre e figlie morte nell'esplosione che ha provocato il crollo di una palazzina a San Francesco di Acilia lo scorso 28 dicembre. Le esequie avranno luogo alle 14.30 presso la chiesa di San Francesco D'Assisi. Per l'occasione la sindaca Raggi, con ordinanza firmata nella giornata di ieri, ha proclamato il lutto cittadino. 

Negli uffici di Roma Capitale le bandiere saranno a mezz'asta o listate a lutto. Inoltre alle 14.30 verrà osservato un minuto di silenzio. Nell'ordinanza si invitano gli organizzatori di spettacoli teatrali o musicali ad osservare un minuto di silenzio prima della messa in scena dello spettacolo 

Tra ieri oggi, giorni di festa, non sono mancati i ricordi e le dediche a Debora e Aurora. Ieri sera la sindaca Raggi, nell'augurare un buon anno ai romani, ha ricordato la tragedia di Acilia e le due povere vittime. Questa mattina Maurizio Palmulli, Mister ok, ha dedicato il suo tuffo da Ponte Cavour proprio alle 2 donne rimaste uccise dall'esplosione del 28 dicembre.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento