Cronaca Selva Candida / Via Lidia Bianchi

Senza assicurazione allo scooter scappa per poi tornare in caserma con il pagamento appena fatto

Il 37ennne era stato fermato dai carabinieri in via Lidia Bianchi. Poi la fuga assieme ad un altro uomo dopo aver ingiuriato ed offeso i militari

Lo hanno visto mentre trasportava il proprio scooter T-Max a mano in via Lidia Bianchi, nella zona di Selva Candida. Notata la scena una pattuglia dei carabinieri della stazione di Casalotti si è fermata per fare accertamenti ma invece di avere delle spiegazioni dall'uomo ha subito offese ed ingiurie da parte dello stesso, in quanto trovato privo di assicurazione. Una situazione concitata con il 37enne che ha trovato il supporto di un altro uomo con il quale si è poi dilegiuato a bordo di un'auto.

T-MAX SENZA L'ASSICURAZIONE - L'episodio si è verificato poco dopo mezzogiorno di oggi 31 marzo. Lasciato lo scooter in strada i carabinieri hanno pertanto effettuato accertamenti sul mezzo senza riuscire a bloccare inzialmente i due fuggitivi. Scoperta la mancata copertura assicurativa del T-Max hanno quindi cominciato le ricerche dei due ma senza iniziale buon esito.

IN CASERMA CON L'ASSICURAZIONE - Una volta giunti alla stazione dei carabinieri di Casalotti, i carabinieri coordinati dal luogotenente Paolo Adamo, si sono visti il fuggitivo arrivare nei loro uffici con in mano il pagamento dell'assicurazione appena effettuato. Uno stratagemma che non è stato sufficiente al 37enne romano, poi denunciato per "resistenza, minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale". Sequestrato anche lo scooter.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza assicurazione allo scooter scappa per poi tornare in caserma con il pagamento appena fatto

RomaToday è in caricamento