Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ladispoli / Viale Italia

Tenta la fuga alla vista dei carabinieri: in casa eroina ed hashish

Lo spacciatire è stato poi fermato ed arrestato dai militari dell'Arma. I fatti a Ladispoli, in manette un pusher 50enne

Ha tentato la fuga a piedi alla vista delle forze dell'ordine. E' accaduto nella giornata di mercoledì quando i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 50enne tunisino residente a Ladispoli, pregiudicato, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

FUGA A PIEDI - L'operazione è stata condotta dai Carabinieri della Stazione di Ladispoli, nel corso di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, i quali hanno notato un individuo che, con fare sospetto, si aggirava in quel viale Italia. Pertanto i militari hanno deciso di sottoporlo a controllo, ma lo stesso, appena fermato dai Carabinieri, ha tentato la fuga a piedi, venendo inseguito, raggiunto e bloccato dopo una breve colluttazione.

EROINA INDOSSO - A quel punto i militari hanno proceduto alla perquisizione personale e dell’abitazione del soggetto, nel corso della quale sono stati rinvenuti 22 grammi di eroina, 2 grammi di hashish, un bilancino di precisione e la somma di 90,00 euro, verosimile profitto dell’illecita attività, il tutto sottoposto a sequestro.

PUSHER IN MANETTE - Al termine degli accertamenti il 50enne è stato pertanto arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato associato alla Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta la fuga alla vista dei carabinieri: in casa eroina ed hashish

RomaToday è in caricamento