Cronaca Castro Pretorio / Piazza Indipendenza

Piazza Indipendenza, fuga di gas: sgomberati tre palazzi

Sul posto le persone sono state fatte allontanare. Piazza bloccata e transennata da polizia municipale e vigili del fuoco

A causa di una  fuga di gas da condutture sotterranee, piazza Indipendenza è stata evacuata e isolata. E' successo alle 17.30 di oggi, martedì 5 febbraio. Sul posto le persone sono state fatte allontanare e sono stati evacuati tre palazzi. L'intera piazza è stata bloccata, transennata ed interdetta ai pedoni da polizia municipale e vigili del fuoco.

In zona, da testimonianze raccolte, l'odore di gas non si sente. Le forze dell'ordine hanno comunicato che l'evacuazione è precauzionale per una perdita sotto la strada. In particolare il tratto interessato all'intervento è quello nei pressi di via Solferino.

Piazza Indipendenza 5 febbraio 2012

IL VIDEO

PALAZZI SGOMBERATI - Sono 60 le persone sgomberate da vigili del fuoco e dalla polizia dall'edificio al civico 15 di via Solferino, dove si trovano per lo più uffici. Proprio davanti al civico 15 A, dove ha sede il Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria, - poi alla fine l'unico stabile sgomberato - l'Italgas ha aperto uno scavo per consentire ai proprio tecnici di individuare il punto dove c'é stata la fuga.

Secondo la polizia è stata interrotta l'erogazione di gas e di energia elettrica per consentire l'intervento tecnico, mentre secondo quanto riferisce Italgas "non c'é odore di gas, anche se la fornitura non è stata interrotta" perché "altrimenti sarebbe impossibile individuare la dispersione".

Chiuse Piazza Indipendenza e via Solferino anche ai pedoni. Si arriva alla stazione Termini dalla Galleria Caracciolo e da via Curtatone. Per quanto riguarda la mobilità le linee bus sono deviate in via Volturno. La linea 85 è limitata in via De Nicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Indipendenza, fuga di gas: sgomberati tre palazzi
RomaToday è in caricamento