Cronaca Castro Pretorio / Via Marsala

Termini: ferma il treno con il freno d'emergenza per far salire l'amico arrivato in ritardo

L'uomo è stato denunciato dagli agenti della PolFer per interruzione di pubblico servizio

Ha azionato il freno d'emergenza del treno appena partito dalla stazione per permettere all'amico arrivato in ritardo di salire sul convoglio. E' accaduto lo scorso 11 settembre a Roma Termini dove un cittadino tunisino è stato denunciato dagli agenti della Polizia Ferroviaria per interruzione di pubblico servizio. 

Lo straniero all’atto della partenza di un treno regionale,  per consentire la salita di un suo connazionale rimasto a terra, ha azionato i sistemi di emergenza di riapertura delle porte, bloccando il treno e causando un ritardo di oltre 15 minuti.

Gli agenti intervenuti hanno accompagnato i due stranieri, risultati entrambi irregolari sul territorio nazionale, presso gli uffici della Polizia Ferroviaria dove, dopo gli accertamenti di rito, è  stato loro notificato un decreto di espulsione dal territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: ferma il treno con il freno d'emergenza per far salire l'amico arrivato in ritardo

RomaToday è in caricamento