rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Torrino / Via di Decima

I fratelli spacciatori traditi dall'alta velocità

Fermati per l'infrazione al codice della strada sono stati trovati in possesso di soldi e shaboo

Incastrati dall'alta velocità. A pagare caro l'infrazione al codice della strada con una multa e soprattutto con l'arresto due fratelli, poi trovati in possesso di droga e soldi e quindi finiti in manette. Sono stati gli agenti del IX distretto Esposizione, durante i servizi di controllo del territorio, a notare un’auto percorrere ad alta velocità via di Decima. 

Immediatamente fermata con a bordo due fratelli di 41 e 36 anni di nazionalità filippina, questi si sono mostrati intolleranti al controllo, facendo insospettire gli agenti. Sottoposta a controllo, all’interno dell’autovettura i poliziotti hanno rinvenuto 3 dosi di shaboo, mentre nel marsupio indossato dal conducente, la somma in contanti di 2150 euro. 

Durante le perquisizioni domiciliari effettuate nell’abitazione dei due fratelli, sono stati rinvenuti, nel primo ulteriori 280 grammi di shaboo suddivisi in 14 involucri, bilancini e altro materiale per il confezionamento della sostanza mentre nell’altro, 12,72 grammi di shaboo, bilancini e materiale per il confezionamento.

Alla fine degli accertamenti di due fratelli sono stati arrestati e dopo la convalida dell’arresto è stata applicata per entrambi la misura degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fratelli spacciatori traditi dall'alta velocità

RomaToday è in caricamento