Cronaca Colli Aniene / Via degli Alberini

Tre rapine in tre supermercati: in carcere due fratelli

I colpi vennero messi a segno la scorsa estate a Colli Aniene, Portonaccio e San Basilio

Immagine di repertorio

Tre rapine in zona che gli fruttarono 5mila Euro. A metterle a segno due fratelli. Sono stati gli investigatori di polizia, in seguito ad una complessa ed articolata indagine, gli uomini della Polizia di Stato hanno catturato due rapinatori seriali di supermercati.

A finire in manette due fratelli romani di San Basilio di 41 e 40 anni, entrambi pregiudicati, erano sospettati di aver commesso delle rapine, durante l’estate in tre supermercati, il Cts di via degli Alberini a Colli Aniene, il Lidl della via Tiburtina a Portonaccio ed il Conad di via Gigi Spadulli, a San Basilio.

Gli investigatori del commissariato di zona, diretto da Agnese Cedrone, analizzando e comparando i filmati dei vari sistemi di sicurezza degli esercizi commerciali rapinati, hanno individuato il modus operandi dei criminali: entrati nei supermercati con indosso i caschi, minacciavano gli addetti alle casse puntandogli la pistola e costringendoli a consegnare il denaro.

Raccolte tutte le prove a carico dei due fratelli, gli agenti le hanno inviate all’Autorità Giudiziaria che ha emesso due ordinanze di custodia cautelare in carcere, eseguite prontamente dai poliziotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre rapine in tre supermercati: in carcere due fratelli

RomaToday è in caricamento